Tenuta Percesepe - Country House

La Tenuta Il Centro del gusto

Il Centro del Gusto

Dintorni: Avellino

Capoluogo d’Irpinia. Città di storia, arte e sapori

Cancellare

Capoluogo di provincia, Avellino sorge al centro di una conca formata dai monti Picentini e del Partenio. Nella Catena del Partenio, il monte  più noto è Montevergine, che, a più di 1200 metri di altezza,  ospita il santuario benedettino dedicato alla Madonna; edificato nel XII secolo, è tutt’oggi meta di numerosi pellegrini da tutta Italia.

La città sorse per mano degli Hirpini, antica tribù sannitica, in una posizione strategica per la sua difesa, che anche i Romani, subentrati nella zona, seppero sfruttare al meglio nelle loro lotte contro i nemici.
Nel IX secolo fu costruito il castello longobardo, nella zona dell’attuale C.so Umberto, che per tutto il Quattrocento ebbe scopo esclusivamente difensivo. Solo nel Seicento esso divenne una residenza nobiliare per i conti Caracciolo, una delle più influenti famiglie della corte napoletana, che governarono sulla città fino al 1800. Il castello andò poi progressivamente in rovina e ad oggi se ne possono vedere a malapena i resti.

Sopravvivono, invece, numerosi palazzi gentilizi fulcro della vita sociale del luogo, come il Palazzo Caracciolo dall’imponente portale e dai balconi incorniciati a stucco o il Palazzo de Conciliis, dove da piccolo soggiornò persino Victor Hugo. Entrambi si trovano nei pressi del Duomo, costruzione dedicata alla Madonna dell’Assunta, che risale al XII secolo e che conserva i resti del santo patrono della città: S. Modestino.

Pagina: 1 - 2